Comunicati INFN News Ultime notizie 

COMUNICATO 10 marzo 2020 Tutti uniti per combattere il Corona virus

In questa situazione così difficile e complicata per il Paese pensiamo che si debba tutti operare per contenere, per quanto è nelle nostre possibilità, il diffondersi del Coronavirus.
            Riconosciamo l’azione tempestiva che l’Ente già sta applicando nelle sezioni del Nord e il fatto che ha annunciato di indicare al più presto le modalità per applicarla al resto delle sedi INFN seguendo il decreto emesso dal Governo nella notte fra il 9 e 10 marzo. 
            Siamo consapevoli della necessità che tutte le parti debbano collaborare.
Siamo anche consapevoli della difficoltà per i direttori di cambiare rapidamente e drasticamente le modalità di lavoro del personale.  Ma non c’è tempo, l’hanno visto nelle nostre sezioni del nord, l’ha visto il primo ministro Conte che emette un DPCM l’8 marzo e uno nuovo il 9 marzo …

            È necessario proseguire l’azione iniziata nelle sezioni del nord con l’applicazione delle possibilità indicate nei DPCM dell’8 e 9/3/2020 della modalità di lavoro agile per la durata dello stato di emergenza, ad ogni rapporto di lavoro subordinato anche in assenza degli accordi individuali eventualmente previsti.      Anche altri Enti come l’ISPRA, il CNR, si stanno muovendo per massimizzare l’applicazione del lavoro agile.

            È necessario limitare il più possibile gli spostamenti non necessari, ridurre il personale in sede al minimo indispensabile, non richiedendo più il 50% come era stato fatto in un primo momento in certe sedi, e applicare il più possibile il lavoro agile. Quando proprio serve recarsi in ufficio, ridurre l’occupazione delle stanze/locali con massimo 1 persona. E ovviamente rimandare ogni riunione o incontro o corso a procedure telematiche. 
            Intendiamo dare il nostro contributo monitorando e accertandoci che in tutte le sedi INFN sia applicata in misura massima questa possibilità di telelavoro.  
            In attesa delle direttive dell’ente che saranno aggiornate a tutte le strutture invitiamo il personale a seguire le direttive del DPCM in modo preciso. Invitiamo tutti a contattare le RSU e le OO.SS. nel caso ci siano difficoltà a fare applicare al massimo le possibilità indicate dal DPCM per contenere il diffondersi del Coronavirus e nel caso ci siano punti critici che non vengano recepiti dai vari direttori.

Ci aggiorniamo seguendo la situazione in rapidissima evoluzione nei prossimi giorni …

         La delegazione INFN di

FGU-Dipartimento Ricerca-ANPRI

Post correlati

Lascia un commento

Vai alla barra degli strumenti