Lettera 4 marzo 2020. Richiesta estensione del rimborso spese anticipate per missioni annullate

Roma, 4 marzo 2020

Al dott. Giambattista Brignone

ai Direttori di Dipartimento del CNR

ai Direttori di Istituto del CNR

e p.c.  ai Ricercatori e Tecnologi del CNR

Oggetto: Richiesta estensione del rimborso spese anticipate per missioni annullate

Egr. Direttore Generale, Egr. Direttori,

la scrivente O.S., tenuto conto tenuto conto della situazione improvvisa ed ancora in evoluzione legata alla diffusione del Coronavirus, con riferimento alla nota del Direttore Generale prot. n. 0016247 del 02/03/2020 relativa a “Missioni del personale – annullamento eventi – impossibilità di raggiungimento – modalità rimborso spese anticipate”, chiede di estendere le modalità di rimborso in caso di annullamento di missioni del personale tutto  anche ai casi in cui l’acquisto di titoli di viaggio, la prenotazione di alberghi, ecc., siano stati effettuati prima della compilazione del modulo di missione.

Se, infatti, la nota fa riferimento ad un procedimento formalmente corretto, è anche vero che, nella prassi consolidata degli Istituti, l’acquisto di titoli di viaggio e la prenotazione per il pernottamento avvengono spesso a seguito consensi dati per le vie brevi, talvolta anche in largo anticipo rispetto alla richiesta di autorizzazione alla missione, con lo scopo di massimizzare il contenimento delle spese legate alla missione stessa anche in attuazione di quanto previsto dalla Delibera n. 188/2018.

Inoltre, in questo frangente, sono in corso di annullamento anche eventi organizzati dagli Istituti stessi, o dai Dipartimenti, eventi per i quali il consenso alle missioni del personale, in particolar modo dei Ricercatori e Tecnologi, è implicito all’organizzazione stessa.

Fiduciosi di un pieno accoglimento delle nostre richieste, porgiamo distinti saluti.

Gianpaolo Pulcini

Responsabile Nazionale FGU-DR-ANPRI

Post correlati

Lascia un commento

Vai alla barra degli strumenti