News 

PRIN 2017: I R&T DEGLI ENTI POSSONO ESSERE COORDINATORI DEI PROGETTI

Nelle more della registrazione della Corte dei Conti è stato pubblicato per opportuna informativa il Bando PRIN (Progetti di Ricerca di Interesse Nazionale) 2017, il quale prevede uno stanziamento pari a 391 milioni di euro per la ricerca di base, con un’attenzione specifica alla valorizzazione dei ricercatori under 40 e del Sud. Il Bando è stato inviato alla Corte dei Conti per la sua registrazione, ed è disponibile sul sito del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca www.miur.gov.it/web/guest/-/bando-prin-2017.

Le domande potranno essere presentate a partire dalle ore 15.00 del 15 febbraio 2018 e dovranno essere chiuse entro e non oltre le ore 15.00 del 29 marzo 2018. Si segnala una interessante e positiva novità: i ricercatori e tecnologi degli Enti di ricerca vigilati dal MIUR possono essere coordinatori di progetto. Si tratta di un importante cambiamento che va nella direzione auspicata molte volte dall’ANPRI di una maggiore compenetrazione tra le diverse comunità scientifiche dell’università e degli enti di ricerca per attività che siano suscettibili di produrre risultati scientifici di elevata qualità e impatto economico e sociale.

.

Questa notizia è stata pubblicata nella Newsletter ANPRI n. 1 del 24 gennaio 2018

.

Post correlati

Lascia un commento

Vai alla barra degli strumenti