News 

Ricercatori e Tecnologi del CREA hanno scelto i propri rappresentanti nel CdA e nel Consiglio scientifico

Ieri si sono concluse le votazioni per eleggere i rappresentanti di Ricercatori e Tecnologi nel Consiglio di amministrazione e nel Consiglio scientifico del CREA. Hanno avuto diritto al voto, secondo il regolamento, anche i Ricercatori e Tecnologi a tempo determinato. Nel CdA è risultato eletto Domenico Perrone, primo tecnologo presso la sede di Battipaglia del centro di ricerca Difesa e certificazione, e fino a ieri responsabile ANPRI per il CREA.
Al neoeletto le congratulazioni dell’ANPRI, insieme all’augurio che ricercatori e tecnologi del CREA, tramite il loro rappresentante, sappiano cogliere appieno questa importante opportunità per dare un contributo significativo alla gestione dell’Ente e alla valorizzazione delle sue professionalità.
Nel Consiglio scientifico sono stati eletti Marina Carcea (dirigente tecnologo presso il centro Alimenti e Nutrizione di Roma), Silvano Fares (primo ricercatore presso il centro Foreste e Legno sede di Roma), Domenico Ventrella (ricercatore presso il centro Agricoltura e Ambiente, sede di Bari) e Ignazio Verde (primo ricercatore presso il centro Olivicoltura, Frutticoltura e Agrumicoltura, sede di Roma).

.

Questa notizia è stata pubblicata nella Newsletter ANPRI n. 11 del 29 settembre 2017

.

Post correlati

Lascia un commento

Vai alla barra degli strumenti