Comunicati CNR Ultime notizie 

Comunicato dell’8 febbraio 2017. I Direttori non possono chiedere ai R&T le valutazioni dei singoli prodotti sottoposti alla VQR 2011-2014

L’ANPRI è venuta a conoscenza che alcuni (pochi) Direttori di Istituto del CNR stanno chiedendo ai Ricercatori e Tecnologi dell’Istituto da loro diretto le valutazioni dei prodotti individuali sottoposti alla VQR 2011-2014, motivando talvolta la loro richiesta con la volontà di ricavare da tali dati la valutazione dell’intero Istituto. L’ANPRI si vede pertanto costretta a ricordare a tutti i Direttori di Istituto e all’Amministrazione Centrale del CNR che ciò non è assolutamente consentito dalla legge in quanto, ai sensi  del DPR n. 76/2010, soltanto l’ANVUR è abilitata, come agenzia indipendente,…

Leggi

Newsletter 2 del 28 gennaio 2016

In questo numero: Riforma della Pubblica Amministrazione: approvati dal governo i primi 11 decreti attuativi. A breve quello sulla ricerca? La Camera approva nuove norme sulla tutela dei dipendenti che segnalino reati o irregolarità Rush finale nella corsa alla presidenza del CNR. Ma i giochi forse sono già fatti? CNR: ormai è fuga di massa dalle commissioni dei concorsi ex art. 15! Il MiPAAF esulta per il piano straordinario per il CREA previsto dalla legge di stabilità VQR 2011-2014: prorogata la scadenza per il caricamento dei prodotti Chiusi i termini…

Leggi
Newsletter 2015 Ultime notizie 

Newsletter 22 del 17 dicembre 2015

In questo numero: Legge di stabilità: qualche soldino in più per l’INFN, un piano straordinario di ricerca per il CREA e un ulteriore taglio del FOE Atto indirizzo MIUR: status per i Ricercatori e “nuova governance” per gli EPR Ancora una “fumata nera” all’ARAN nella trattativa per l’accordo quadro sui comparti CNR: avviato l’iter per la nomina del nuovo Presidente INRiM: la metrologia italiana ancora nella tempesta L’INRiM sopprime l’intera biblioteca del ex IMGC-CNR e cancella un pezzo di storia della metrologia in Italia La Corte dei Conti evidenzia un…

Leggi

Il CUN raccomanda al ministro Giannini di sospendere la VQR 2010-2014: aumentano le astensione decise negli atenei

Il Consiglio Universitario Nazionale (CUN), a conclusione dell’adunanza dell’11 novembre scorso, ha chiesto al ministro Giannini “di sospendere le procedure della VQR, in accordo con le osservazioni che la Conferenza dei Rettori delle Università Italiane avanza dallo scorso luglio”. La raccomandazione, firmata dalla vice presidente del CUN, prof.ssa Carla Barbati, sottolinea che “sia necessaria la partecipazione condivisa e collaborativa della comunità accademica affinché tale esercizio [di valutazione] possa concorrere ad un reale miglioramento del sistema universitario”. Allo stato attuale, rileva il CUN, le numerose mozioni di protesta di dipartimenti e…

Leggi
Logo CREA Ultime notizie 

Il CREA decide di sottoporsi alla VQR 2011-2014

Come da tempo ventilato, il CREA ha deciso di aderire, primo ente di ricerca non MIUR, all’esercizio di Valutazione della Qualità della Ricerca (VQR) 2011-2014 avviato dall’ANVUR, l’Agenzia nazionale di valutazione del sistema universitario e della ricerca (alla valutazione triennale (VTR) 2001-2003 partecipò invece l’ENEA, altro Ente non MIUR, che non si è però sottoposto alle successive valutazioni dell’ANVUR). La notizia è stata comunicata il 6 ottobre ai direttori delle strutture di ricerca e a tutti i Ricercatori e Tecnologi dell’Ente, senza indicare la cifra che il CREA dovrà versare…

Leggi
Ultime notizie 

Pubblicato il Bando definitivo per la VQR 2011-2014

  Il 3 settembre l’ANVUR ha pubblicato, dopo ulteriore revisione, la versione definitiva del Bando per la VQR 2011-2014 modificato alla luce dei commenti, proposte e suggerimenti ricevute al Bando provvisorio (come, ad esempio, la richiesta dell’ANPRI di specificare il numero di prodotti della ricerca dei tecnologi), commentando in apposito Documento i contributi ricevuti. In particolare, la versione definitiva del Bando, accogliendo le osservazioni dell’ANPRI, stabilisce che i Tecnologi degli EPR, dal I al III livello, che non “svolgono esclusiva attività di natura amministrativa e di servizio, non collegate direttamente…

Leggi

Ripartizione della quota premiale del FOE 2014: da Camera e Senato un via libera condizionato

Giovedì 9 luglio, la VII Commissione Cultura, scienza e istruzione (VII) della Camera ha formulato il proprio parere sullo “Schema di decreto ministeriale concernente definizione dei criteri di ripartizione della quota del Fondo ordinario per gli enti e le istituzioni di ricerca per l’anno 2014 destinata al finanziamento premiale di specifici programmi e progetti” (Atto n. 180). La quota premiale deve essere attribuita per il 70% in base ai risultati della VQR 2004-2010 e per il 30% in base a specifici programmi e progetti proposti anche in collaborazione fra gli…

Leggi

Ripartizione della quota premiale del FOE 2014: da Camera e Senato un via libera condizionato

Giovedì 9 luglio, la VII Commissione Cultura, scienza e istruzione (VII) della Camera ha formulato il proprio parere sullo “Schema di decreto ministeriale concernente definizione dei criteri di ripartizione della quota del Fondo ordinario per gli enti e le istituzioni di ricerca per l’anno 2014 destinata al finanziamento premiale di specifici programmi e progetti” (Atto n. 180). La quota premiale deve essere attribuita per il 70% in base ai risultati della VQR 2004-2010 e per il 30% in base a specifici programmi e progetti proposti anche in collaborazione fra gli…

Leggi
MIUR - Ministro Giannini News Ultime notizie 

Linee Guida VQR 2011 – 2014: ecco il decreto MIUR

Il MIUR definisce le Linee Guida VQR 2011-2014 … per le spese è previsto un importo massimo di €7.500.000 Certo valutare è un lavoro complesso, faticoso e …costoso, ma la valutazione è uno strumento indispensabile per individuare e risolvere le criticità di sistemi che, come quello della ricerca scientifica, sono caratterizzati da estrema complessità e dinamicità. Quindi soldi ben spesi se, come è auspicabile, i risultati della VQR 2011-2014, coinvolgendo attivamente le comunità scientifiche interessate, saranno effettivamente utilizzati per individuare ed attuare iniziative in grado di migliorare significativamente il contesto in cui gli “addetti alle…

Leggi
Vai alla barra degli strumenti